top of page

Kanji giapponesi - cose che non sapevi

Aggiornamento: 2 mag 2023

Amore e odio, questi poveri kanji sono sempre stati visti con diffidenza per la loro natura che può sembrare complicata e confusa, a volte anche a ragione bisogna dire... ma oggi non staremo a studiarne i tratti, le doppie letture ne nulla di simile! Questo sarà un articolo che parlerà di kanji in modo leggero (ah perchè è possibile!?), scoprirai quattro curiosità sul mondo dei kanji, si parte!

Kanji giapponesi - cose che non sapevi.

kanji di uccello 鳥

1. DIFFERENZA TRA UCCELLO E CORVO


Come puoi vedere dalla prima immagine il kanji di uccello 鳥 evoca proprio la sua immagine (sì ci vuole mooolta fantasia, lo so...), con le sue zampette, gli occhi e il becco e proprio qui viene il bello:


Per il corvo, il kanji è identico a quello di uccello con un'unica differenza, manca il tratto dell'occhio!


Uccello 鳥 - 烏 Corvo

kanji di corvo 烏

Questo proprio perchè i corvi hanno un piumaggio nero corvino e gli occhietti pure, quindi non si distinguono osservandoli!


Dai non è pazzesco? Hanno semplicemente omesso il tratto che segna l'occhio et voilà ecco il kanji di corvo bello che sfornato. Ora scommetto che non te lo scorderai più e farai un figurone a raccontare questa chicca ai tuoi amici...


PS: se hai già sentito questa curiosità da qualche parte significa che sei un vero pro e hai tutto il mio rispetto!

sigillo di stato del Giappone 國 璽 日本
Il sigillo di stato del Giappone

2. KOKUJI


Come sicuramente già saprai i kanji sono ideogrammi che derivano dal cinese ma, rullo di tamburi: non proprio tutti! Esistono dei kanji made in Japan, inventati e ideati da loro, il cui nome è, per l'appunto, Kokuji.


In quest'immagine, che è nientemeno che il sigillo di stato del Giappone possiamo vedere a destra i classici kanji cinesi di Giappone, Nihon 日本 e a sinistra due kokuji 國 璽 il cui significato è sigillo di stato.


kanji di bianco 白 e 100 百

3. FESTEGGIARE I 99 ANNI 🎉


Quando un giovinotto giapponese arriva ai 99 anni, invece che scrivere che ne ha compiuti 九九 (99) userà il kanji di bianco, shiro 白, questo perchè è identico al kanji di 100 百 con un tratto in meno, il tratto di uno 一 G E N I A L E!

Senza contare che il colore bianco in Giappone è pure sinonimo di divino, sacro e positivo, sì lo so, è troppo figo!

kanji complesso taito
Uno dei kanji più complessi formato da 84 tratti

4. TAITO


Questo simpatico agglomerato di tratti che fa scoppiare il cervello solo a guardarlo è proprio un kanji... uno dei più difficili (ma dai!?) e con più tratti: ben 84!


Il suo significato è nuvoloso ma perlopiù veniva usato in antichità come cognome, anche se lo si può trovare ancora in qualche dizionario specifico.


Naturalmente oggi nessuno si sognerebbe di usarlo... nessuno tranne la Ochi Shoji Co. che l'ha utilizzato come marchio per una sua catena di ristoranti di ramen, eroi subito!




jlpt ready corso online
JLPT Ready primo step

JLPT READY

Se vuoi imparare la lingua giapponese per fare un viaggio in giappone più completo e fare due parole con i locali ti consiglio il nostro corso online: facile, divertente e completo, in poco tempo imparerai le basi della lingua e potrai fare conversazioni semplici.


Il primo step con 8 lezioni è totalmente gratuito e senza impegno.



Comments


bottom of page