top of page

Come usare le bacchette giapponesi

Oggi entreremo nel fantastico mondo delle bacchette giapponesi, o meglio, delle hashi, come vengono chiamate in Giappone. Preparatevi a scoprire tutto ciò che c'è da sapere.


Come usare le bacchette giapponesi

Un po' di storia storia

Le bacchette giapponesi hanno un'origine antica che risale a migliaia di anni fa. Si dice che siano state introdotte in Giappone dalla Cina durante il periodo Nara (710-794 d.C.). Da allora, sono diventate un'icona della cultura giapponese e un must-have per ogni appassionato di ramen.


Nome giapponese

Hashi è il nome giapponese per le bacchette e può tradursi anche come "ponte". Che coincidenza, dato che le bacchette aiutano a portare il cibo dalla tavola alla bocca, creando un vero e proprio "ponte" tra voi e il vostro pasto!


Uso nel Mondo

Oltre al Giappone, le bacchette sono popolari in tutta l'Asia orientale, ma hanno conquistato il cuore di persone in tutto il mondo. Da New York a Parigi, da Sydney a Rio de Janeiro, le bacchette portano un tocco di esotismo e di eleganza a qualsiasi tavolo.


bacchette giapponesi

Come si Usano

E ora veniamo alla parte che tutti stavamo aspettando: come usare correttamente le bacchette?

Innanzitutto, prendete una bacchetta e appoggiate l'estremità superiore tra il pollice e l'indice. Tenetela ferma come se fosse una penna. Quindi, usate il vostro pollice, l'indice e il medio per afferrare il cibo desiderato, mantenendo l'altra bacchetta ferma. Ecco fatto! Ora siete pronti per gustare il vostro ramen come veri Samurai gastronomici!


Quando non si usano?

Anche se le bacchette sono il metodo preferito per mangiare in Giappone, ci sono alcune eccezioni. Ad esempio, è considerato di cattivo auspicio piantare le bacchette verticalmente nel riso, poiché questo ricorda l'usanza funebre di incensare l'anima dei defunti. Quindi, assicuratevi di non commettere questo errore se volete evitare sguardi sconvolti!


Tipi di materiali

Le bacchette possono essere fatte di diversi materiali, tra cui legno, bambù, plastica o metallo. Personalmente, mi piace l'idea di utilizzare bacchette in legno o bambù, poiché sono più ecologiche e aggiungono un tocco naturale al momento del pasto.


In conclusione, le bacchette giapponesi sono molto più di semplici utensili da tavola; sono simboli di una cultura millenaria e di un'arte culinaria affascinante. Quindi, la prossima volta che vi trovate di fronte a una ciotola di ramen, usatele con maestria! Buon appetito, itadakimasu.

Comments


bottom of page