• Fabrizio Mazza

Quanto costa viaggiare in Giappone? Quello che devi sapere

Andare in Giappone è un tuo sogno? Moltissime persone lo condividono. Sembra inavvicinabile e proibitivo raggiungerlo, ma in realtò non è così!


Andarci è davvero fattibile e il tuo sogno si realizzerà: ti spiego da cosa sono composti tutti i costi che bisogna affrontare e anche alcuni trucchi per risparmiare. Cominciamo!


| LE PRIME COSE DA SAPERE

La maggior parte dei costi che vedrete sono variabili, questo fatto è dovuto alla moneta diversa (yen) che ogni giorno ha un tasso di cambio variabile e altri fattori molto incisivi, come la stagione e moltissimi altri. Se vai ad agosto o in prossimità di eventi come la fioritura dei ciliegi, ovviamente spenderai di più, ma tutto questo non ci impedisce di fare una stima e adattarla il più possibile al tuo viaggio! Partiamo dalle basi.


| YEN, PREPAGATE E BANCONOTE

Tieni conto che il Giappone si sta attrezzando ai pagamenti elettronici solo negli ultimi tempi e quindi in alcuni luoghi è ancora richiesta la cara vecchia banconota, quindi è sempre bene averne qualcuna a portata di mano.


Al giorno d'oggi per fortuna non serve più chiamare la tua banca per cambiare tutti i soldi da euro in yen o andare negli uffici di cambio che son sempre mezze fregature...


I miei consigli quindi sono pochi e pratici, ovvero:


- munisciti di una carta abilitata per prelievi all'estero: che sia la tua carta di credito, di debito o una prepagata va bene in ogni caso.


- controlla che abbia le opzioni prelievo gratuito all'estero e pagamento senza commissioni all'estero (ci sono un sacco di conti online gratuiti che hanno queste opzioni)


- quando atterri in Giappone, preleva almeno 10.000 yen (che sono i nostri 100 euro)


- usa comodamente la tua carta e quando ti capiterà un posto dove son richieste banconote preleva dal tuo piccolo fondo cartaceo


- se esaurisci i 10.000 yen preleva quanto ti serve dagli ATM che trovi in qualsiasi conbini, senza commissioni aggiuntive


| QUANTO COSTA L'AEREO

Per questa occasione abbiamo un articolo dove ti spieghiamo passo passo come risparmiare centinaia di euro sul biglietto che ti consiglio di leggere, qui facciamo solo i conti per capire a quale cifra arrivare.


Un biglietto può costare la follia di migliaia di euro se non presti (un minimo) di attenzione, ma in realtà lo puoi trovare facilmente intorno ai 500 euro (compreso di andata e ritorno), ma anche meno!


| DOVE DORMIRE - una scelta infinita

Tantissime possiblità e un ventaglio di tipologie di alloggi veramente ampio, ma quelli che ti consiglio di tenere in considerazione sono 3: ostelli, appartamenti e hotel.


Gli ostelli sono la scelta più economica tra quelle citate. Ce ne sono tantissimi e sono posizionati in maniera capillare, potete trovarli nelle grandi città e anche in zone periferiche.


Generalmente hanno dai 6 ai 10 posti letto, e dovete tenere conto delle classiche caratteristiche di queste soluzioni che solitamente hanno bagni in comune e, nel caso ci fosse ancora posto, di avere sconosciuti in camera.


La differenza però è che negli ostelli giapponesi vige sempre una pulizia impeccabile ovunque. Il prezzo si aggira intorno ai 2500 yen al giorno.


Gli hotel sono come te li aspetti, il prezzo è molto variabile e dipende tutto dalla vicinanza dai punti più importanti della città, dal periodo, dalla qualità generale e dai servizi offerti. Se non avete grandi pretese e volete semplicemente un posto dove dormire e tenere le vostre cose, potete restare sui 4000 yen al giorno.


Ti consiglio di prenotare con l'opzione "cancellazione gratuita" così da poter continuare a cercare offerte e nel caso cambiare senza penali se trovassi una mega offerta last minute.


Gli appartamenti sono un'alternativa che può rivelarsi davvero efficiente e divertente. Si possono affittare di vari tipi e tanti prezzi diversi, ovviamente più siete meno spenderete quindi è un'opzione da tenere in considerazione se si è in tanti. Anche qui ci sono pro e contro, come il fatto di gestire voi la pulizia, di avere un bagno in comune e anche il cibo, che sono cose molto personali.



| DOVE MANGIARE

Il cibo non ha costi super elevati come si pensa, per fortuna. Tra colazione, pranzo, spuntini e cena puoi considerare indicativamente 3500 yen al giorno, in questo articolo abbiamo raggruppato 10 catene economiche giapponesi dove potrai mangiare benissimo risparmiando parecchio.


Per darvi un'idea, ci sono piatti completi come il Ramen che si possono trovano a costi ridotti (800 yen), o interi set con zuppa di miso, riso bianco, stuzzichini e una portata principale di carne, pesce, verdura o pasta all'irrisoria cifra di 600 yen!


Ricordati poi che in Giappone l'acqua e il té sono sempre gratuiti, non si paga mai il coperto e le mance non si danno MAI a nessuno.


Occhio, rischi di far dimagrire il portafoglio e ingrassare tu. Io l'avviso te l'ho messo.


| I TRASPORTI

Resti a Tokyo o vai anche fuori? Questa è la prima cosa che devi chiederti. Il motivo sta nel fatto che nel caso andassi ANCHE a Kyoto, Osaka, Kobe ecc. ti consiglio di fare il Japan Rail Pass, perché permette di risparmiare tanti soldini.


Per spostarsi all'interno delle grandi città, la metro è la scelta migliora. Per sfruttarla comodamente ti consiglio questa soluzione meravigliosal


Il costo, come al solito, varia da quanta voglia hai di camminare e dove vuoi andare, indicativamente per due settimane in Giappone e Japan Rail Pass escluso spenderai circa 7.000 yen.


| SHOPPING!

Vietatissimo comprare ogni cosa che vedete, un po' di rispetto per il vostro portafoglio!


Scegliete una cifra da spendere dedicata a shopping e souvenir prima di partire e rispettatela, spenderete in maniera molto più consapevole.


In questo caso scegliamo 150 euro come cifra simbolica.


| ALTRE PICCOLE SPESE EXTRA


Tieni conto che oltre a tutte le spese che ti ho mostrato sopra c'è ancora qualche cosetta, solo un piccolo sforzo e ci siamo!


Avrai sicuramente bisogno di una connessione a internet per il tuo viaggio.


In commercio ci sono moltissime sim prepagate con dati illimitati, molto più comode dell'ormai obsoleto pocket wifi. Il loro costo è molto contenuto, con 30 euro prendi comodamente una sim illimitata per due settimane.


Tieni in conto poi di un'assicurazione sanitaria per ogni evenienza, facciamo le corna! Ormai ci sono offerte vantaggiose a meno di 50 euro con ogni compagnia assicurativa, basta fare una veloce ricerca.


Infine, questo dipende moltissimo dal tuo itinerario e di come l'hai strutturato, tieni conto di spese come entrate a parchi, musei, templi a pagamento e cose simili.


RIEPILOGO

Quindi, ricapitolando possiamo dire che un viaggio di 14 giorni in Giappone con soluzioni medie, costa indicativamente:


VOLO: 500 euro (A/R)

ALLOGGIO: 400 euro (circa 30 euro a notte)

PASTI: 420 euro (30 al giorno)

TRASPORTI: JR Pass 250 euro oppure circa 60 euro per un viaggio solo a Tokyo e dintorni

SOUVENIR: 150 euro

ALTRO: 100 euro


Il totale per avverare il tuo sogno è di 1820 euro, variabile a seconda del tuo itinerario e delle tua abitudini. Una cifra assolutamente ragionevole, non trovi? Se invece hai già fatto un'esperienza non mancare di farmelo sapere, ci facciamo i conti in tasca tutti insieme!


Copyright TI VA DI GIAPPARE? 2017/20 Tutti i diritti sono riservati   |  Davide Moscato P. IVA 01691020083   |   PRIVACY POLICY